Tasto destro del mouse disabilitato
logo

Passito

BARONAZZO AMAFI
È il luogo dove si respira aria di storia, dove il calore del sole si fa vino. Le migliori uve di Zibibbo avvolte dai raggi appassiscono sui vigneti della contrada, lì dove un antico baglio centro di attività agricole fu edificato da un famoso imprenditore anglosassone, John Woodhouse. Il passito è carico di dolcezza e gentilezza, il riflesso delle attenzioni che abbiamo durante la vendemmia degli ultimi giorni di Agosto. Baronazzo Amafi è romantico e malinconico assieme, come un poeta alla ricerca dell’amore e dell’ispirazione.

Vitigno: moscato di alessandria o zibibbo

Denominazione: IGP terre siciliane

Suolo: misto con prevalenza di zone argillose

Vigneti: allevati ad alberello marsalese

Vendemmia: a mano verso la fine di Agosto

Appassimento: in ambiente aperto sui graticci

Vinificazione: le uve appassite sono gentilmente pressate e lasciate vinificare in tini di acciaio a temperatura controllata. Una piccola percentuale di uva passa viene aggiunta al mosto fresco per rilasciarne gli aromi, la dolcezza e la freschezza. La maturazione, a temperatura controllata, dura circa 8 mesi e l’affinamento è completato in bottiglia per altri 6 mesi.

Note organolettiche: dal colore giallo ambrato brillante, sprigiona al naso una soave armonia fra le note di albicocca fresca e matura, scorza di arancia candita e miele. Al palato regala freschezza e un’avvolgente dolcezza. Lunga e piacevole la persistenza.

Abbinamenti: eccezionale vino da meditazione da sorseggiare durante la lettura di un libro, l’ascolto di musica o fumando un sigaro. Un vino romantico da gustare in dolce compagnia. La sua particolare fragranza lo rende adatto per essere abbinato a formaggi stagionati e perfetto per concludere un pasto con dessert a base di ricotta e frutta secca.

Come servirlo: esprime il meglio di sé in un calice di media grandezza e servito ad una temperatura di 15°c

Grado alcolico: 14 vol.

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co