Tasto destro del mouse disabilitato
logo

Babbaluci a “picchi pacchi”

Ingredienti:

  • babbaluci (lumachine)
  • 2 kg di crusca integrale
  • 5 dl di aceto di vino bianco
  • 1 cipolla media
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 500 g di pomodori maturi
  • 2-3 foglie di basilico fresco
  • sale e pepe

Disponete le lumache in una scatola di cartone bucherellata, con la crusca integrale sul fondo. Lasciatele spurgare per 4-5 giorni, quindi sciacquatele prima in acqua corrente e poi per più volte in acqua e aceto, finché non cessano
di produrre schiuma.
Mettetele a lessare in 2 l di acqua lasciando cuocere a fuoco lento per 20 minuti dal momento in cui comincia il bollore.
Nel frattempo, sbucciate e tritate la cipolla e fatela rosolare per pochi minuti nell’olio, in un tegame capiente, insieme agli spicchi d’aglio tagliati a metà, finché la cipolla non sarà dorata; spellate i pomodori, tagliateli a pezzettoni e uniteli al soffritto. Aggiustate di sale e lasciate cuocere a fuoco basso per 15 minuti. Aggiungete le foglie di basilico spezzettate e
cuocete per altri 5 minuti. Unite alla salsa le lumache ben sgocciolate, salate e pepate e cuocete, mescolando continuamente, per 5 minuti.

Curiosità: Si ritiene che il nome dialettale babbaluci provenga dal greco arcaico “boubalàkion”, bufalo, a cui veniva paragonato il “babbaluciu” per via delle corna.

conte-di-matarocco-nerodavola

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co